La vittima di un sinistro stradale non può testimoniare nel giudizio.


La vittima di un sinistro stradale è incapace, ex art. 246 c.p.c. , a deporre nel giudizio avente a oggetto la domanda di risarcimento del danno proposta da altra persona danneggiata in conseguenza del medesimo sinistro, a nulla rilevando che il testimone abbia dichiarato di rinunciare al risarcimento o che il relativo credito sia prescritto.

Cassazione civile sez. III, 18/04/2016 n. 7623.