INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA: LE ULTIME SUL MASTER DI PARMA


Organizzato dall’università parmense, è aperto ad agenti e broker e avrà inizio il 19 gennaio 2018. Il responsabile scientifico è Claudio Cacciamani.

 

Comincia a delinearsi il corso di perfezionamento – master in Intermediazione assicurativa  organizzato dal dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università di Parma, in collaborazione con la Fondazione Collegio Europeo di Parma.

L’obiettivo del  corso è duplice: da un lato fornire strumenti, competenze e conoscenze necessarie per il sostenimento dell’esame di iscrizione alla sezione A del Rui ai giovani che vogliono intraprendere la professione di agente professionale di assicurazione; dall’altro consentire agli intermediari già iscritti alla sezione A o B del Rui di frequentare i singoli moduli del corso acquisendo non solo tecniche e competenze, ma anche crediti formativi certificati l’aggiornamento professionale previsto dal Regolamento n. 6 dell’Ivass.

Il corso, di cui è direttore e responsabile scientifico Claudio Cacciamani, professore ordinario di Economia degli intermediari finanziari presso l’ateneo di Parma, avrà inizio il 19 gennaio 2018 e terminerà l’11 maggio 2018. In tutto sono previste 18 giornate di formazione in aula.

Le attività si svolgeranno presso il dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università degli Studi di Parma, in Via J.F. Kennedy 6, a Parma. La faculty sarà composta da professori universitari, tecnici, professori, manager e intermediari di spicco del comparto assicurativo.

Il corso è articolato in quattro moduli (disciplina giuridica e regolamentare, tecnica assicurativa, controllo di gestione, marketing, comunicazione e processi di offerta). Le lezioni sono organizzate in sessioni di 4 ore ciascuna, il venerdì dalle 9 alle 13 e dalle ore 14 alle 18 e, in alcune settimane, lezioni integrative il giovedì. Al termine di ogni modulo è prevista una prova di apprendimento e, una volta completato il corso, il conferimento di un diploma finale. Sono attivati stage formativi presso intermediari e compagnie.

È possibile frequentare e acquistare anche singoli moduli certificati per la formazione obbligatoria Ivass. Sono previste borse di studio per meritevoli da parte di compagnie, enti e intermediari.

La domanda di partecipazione si può presentare fino al 22 dicembre 2017. Dato il numero programmato del corso, è previsto un colloquio attitudinale iniziale. Per maggiori informazioni: Claudio Cacciamani, responsabile scientifico del corso (claudio.cacciamani@unipr.it), Elisa Bocchialini, responsabile didattico del corso (elisa.bocchialini@unipr.it). (fs)